Si è svolto ieri mattina a Bolsena il primo appuntamento del ciclo di formazione rivolto ai direttori scientifici dei musei del Sistema museale territoriale Simulabo sul tema dell’accessibilità.

L’attività formativa è stata organizzata dalla Società Cooperativa Sociale Myosotis, storica realtà romana che si occupa di realizzare percorsi di educazione e divulgazione scientifica, favorendo dinamiche partecipative e socializzanti per rendere l’accesso al patrimonio culturale fruibile da tutti i cittadini.

I direttori dopo aver presentato i propri musei e fatto il punto sullo stato dell’arte relativo alle condizioni di accessibilità nei loro istituti rispetto alle disabilità hanno assistito all’intensa lezione di Cristina Bucci – Storica dell’arte e Educatrice dell’Associazione “L’immaginario”- dedicata alle tematiche dell’accessibilità museale, declinata a favore delle diverse forme di disabilità e con particolare attenzione alle disabilità cognitive degli individui affetti dal morbo di Alzheimer e dai disturbi dello spettro autistico. La presentazione si è conclusa mostrando alcuni casi di buone pratiche attuate presso alcuni musei della Regione Toscana.

Nell’ultima parte dell’incontro si è proceduto a simulare una visita guidata tra le sale del Museo territoriale del lago di Bolsena incentrata sui fabbisogni e sulle attenzioni da rivolgere agli individui affetti da disabilità cognitive.

Il corso di formazione si concluderà il prossimo 16 Marzo a Roma presso il Museo Civico di Zoologia, dove i direttori scientifici del sistema, visitando il museo, potranno apprendere il funzionamento del percorso espositivo tattile “Gli animali a portata di mano”. Un allestimento dedicato alla biodiversità e realizzato per rendere accessibile a tutti, e in particolare alle persone con disabilità visiva, alcuni nuclei collezionistici del museo.

L’Azione 7 “Formazione del personale” rientra nel progetto “SIMULABO 6.0” ideato dal Sistema museale del lago di Bolsena e realizzato con il sostegno della Regione Lazio, L.R. 24/2019 – Annualità 2021.