Array

Sabato 27 Luglio alle ore 18.30 la Compagnia teatrale ControTempo Theatre metterà in scena l’Otello presso il Museo della città di Acquapendente.L’opera, scritta da Shakespeare agli inizi del XVII secolo, verrà riadattata in una versione itinerante che accompagnerà i presenti in un viaggio suggestivo all’interno del percorso museale.


Il Museo è articolato in tre sedi espositive tutte poste lungo l’asse viario che coincide con l’attraversamento urbano della via Francigena, che resta ancora oggi la spina dorsale dell’impianto urbano del centro storico di Acquapendente. Le sedi distaccate di San Francesco e della Torre Julia de Jacopo ospitano rispettivamente una pinacoteca ed una raccolta di maioliche.La sede centrale, dove verrà messo in scena l’Otello, trova spazio presso le sale dell’ex Palazzo Vescovile costruito in seguito all’istituzione della nuova diocesi di Acquapendente nel 1649.

In questa sede è possibile ammirare le opere della collezione d’arte sacra – dipinti su tela e tavola, paramenti liturgici, suppellettili – in cui si distinguono il busto marmoreo di Innocenzo X dello scultore seicentesco Alessandro Algardi e la lunetta con Cristo morto tra angeli (1505 ca.) opera di Girolamo di Benvenuto. E’ presente anche una pregevole raccolta di manufatti ceramici frutto di un’intensa attività di scavo incentrata sul territorio aquesiano.

Durante lo spettacolo serale l’ingresso al museo sarà gratuito.

L’evento si colloca all’interno della rassegna di incontri “Museion” promossa dal Sistema museale del lago di Bolsena, curata da Archeoares e finanziata dalla Regione Lazio.

ℹ️ Per maggiori informazioni: comunicazione@archeoares.it